La Nutridinamica è un metodo

La Nutridinamica è una metodologica che tiene conto dell’effetto dei nutrienti sul corpo nel suo insieme. Un alimento dopo l’ingestione subisce progressivamente i processi di digestione. Grazie all’azione di acidità, enzimi, sali di acidi biliari vengono progressivamente liberati i nutrienti e gli antinutrienti. le molecole ridotte alla forma minima funzionale vengono assorbite entrano nelle cellule dell’epitelio intestinale ed iniziano il loro percorso all’interno del corpo.

Il fegato, la centrale di valorizzazione, analizza le molecole, le separa ed eventualmente le modifica e le invia agli altri tessuti che per lo più le utilizzeranno per produrre energia. Alcune molecole verrano invece eliminate con varie modalità.

le molecole sia che derivino da sintesi chimica (farmaci) sia che siano contenute negli alimenti interagiscono con DNA e proteine. Dall’interazione può essere ricavata energia oppure l’interazione induce nella cellula una risposta (di attivazione o inibizione) che può avere innumerevoli risvolti sulla salute.

la NUTRIDINAMICA si occupa dell’equilibrio tra nutrienti ed antinutrienti e di come queste molecole possano promuovere la salute.

Alcuni esempi semplici sono costituite dagli acidi grassi a catena corta, oppure dai terpeni contenuti nei semi di lino, gli acidi grassi contenuti nel germe di grano, oppure dalle ammidi contenute nel cioccolato.

La Nutridinamica è un metodo